Chi sono

Presidente dell’Associazione EnTelos aps, operatore liturgico per la pastorale, cantante, direttore di cori polifonici e compositore. All’età di 19 anni, con una già avviata esperienza nell’animazione liturgica, inizio il mio percorso nella direzione quale Vice Direttore del “Coro della Scuola Sottufficiali dell’Aeronautica Militare”. La passione per il canto e l’esperienza maturata nella direzione mi hanno, fin da allora, incentivato allo studio e all’approfondimento della liturgia e della polifonia, in tutte le attività liturgiche che nel tempo, a vario titolo, hanno interessato la mia vita.

Perseguendo con un costante impegno l’animazione liturgico musicale in ambito parrocchiale, nel maggio del 2000 entro a far parte del “Coro della Diocesi di Roma”, diretto dal M° Mons. Marco Frisina. Dalla Giornata Mondiale della Gioventù, sotto la guida del M° Fabrizio Barchi, culminata con il raduno di Torvergata alla presenza di Papa Giovanni Paolo II, farò parte attiva del coro fino al 2012.

Durante questi 12 anni la mia vita artistica viene valorizzata da esperienze uniche e di inestimabile ricchezza musicale e spirituale per aver contribuito ad animare le liturgie e gli eventi più importanti della Diocesi di Roma e l’aver cantato in numerosissimi Oratori Sacri composti da Marco Frisina tra cui San Francesco “Il tesoro e la sposa”; San Pietro “Pescatore di uomini”; Papa Giovanni XXIII “Con la fiducia nel cuore”; San Giuseppe “Ombra del Padre”; Santa Faustina Kowalska “Confido in te”; San Paolo “Apostolo delle genti”; San Pio da Pietrelcina  “Charitatis Hostia” eseguiti alla presenza di Papa Giovanni Paolo II e di Papa Benedetto XVI, senza tener conto delle più importanti celebrazioni papali tenutesi alla Basilica di San Pietro e la Basilica di San Giovanni in Laterano.

In un periodo tanto florido di occasioni, continuo la mia attività di direzione corale animando alcune celebrazioni presiedute dal Vicario di Sua Santità, S.E.R. Card. Camillo Ruini e dirigendo una folta rappresentanza del Coro Diocesano romano in alcuni concerti presso parrocchie romane e di altre diocesi.

Dal 2009 collaboro attivamente, a seconda dell’esigenza, col “Coro Interparrocchiale di Imola” e dal 2019, stabilmente, con il “Coro dell’Ufficio Scolastico della Regione Lazio”.

Spinto da una costante e crescente passione per la liturgia, decido di approfondire i miei studi.

Dapprima nel 2007, dopo la frequenza del corso triennale presso il “Vicariato di Roma”, conseguo la qualifica di Animatore Liturgico Musicale per la Diocesi di Roma e, nel 2012, conseguo, con il massimo dei voti, il titolo di Operatore Liturgico per la Pastorale dopo aver sostenuto gli esami di Liturgia nel triennio frequentato presso il “Pontificio Istituto di Liturgia di Sant’Anselmo” di Roma.

Data la mia propensione alla direzione, arricchisco i miei studi partecipando a due Master Class in “Direzione Corale” (ottobre 2011 – marzo 2012) tenuti dal M° Marco Ferruglio con la supervisione dell’Ufficio liturgico del Vicariato di Roma.

Nel corso del mio costante impegno diocesano, ho contribuito alla registrazione di due edizioni musicali di Marco Frisina, editi dalle Ed. Paoline (Jesus is my life – 2000, Sacerdote per sempre – 2011) e, collaborando con il gruppo  “LUMSA Gospel Singers”  diretto  dal  M° Mariangela Topa, alla realizzazione del disco “Glory to the Lord” (2006).

L’incessante presenza di Mons. Frisina diventa per me ispirazione e guida, tale che nel 2006 mi cimento nella composizione del mio primo brano polifonico per coro e orchestra (con la preziosa supervisione del M° Gianni Proietti) a seguito del quale, spinto dall’incoraggiamento di Don Marco, decido di iniziare i miei studi di composizione, dapprima da autodidatta, conciliandoli con la maturata formazione liturgica.  

Al termine della mia collaborazione con il Coro Diocesano, decido di dedicarmi quasi interamente allo studio della composizione sotto la supervisione del M° Marina Mezzina, docente presso il Conservatorio di Salerno continuando ad interessarmi all’attività liturgica da salmista e direttore di cori polifonici sia parrocchiali che appositamente costituiti, come, ad esempio, per l’animazione liturgica della celebrazione della presa di possesso del titolo presbiterale della Chiesa di San Marco al Campidoglio di S.E.R. Card. Angelo De Donatis, Vicario di Roma (2019).

Attualmente alterno lo studio della musica alla composizione polifonica e delle salmodie per la liturgia e, occasionalmente, a canti liturgici per la messa dei bambini, ma è solo dal 2019 che decido di iniziare a pubblicare i miei lavori, composti nel corso del tempo, sul canale YouTube alla pagina https://youtube.com/@espositodaniele:

  • L’Offerta (febbraio 2019);
  • Alleluia, canta con gioia (ottobre 2019) per la messa dei bambini;
  • Simeone (gennaio 2020);
  • Kyrie 2019 (aprile 2020);
  • Gloria delle campane (aprile 2020);
  • Porta le nostre preghiere (maggio 2020);
  • Alleluia Gv 13 (ottobre 2020);
  • Accorrete (ottobre 2020);
  • Santo 2019 (dicembre 2020);
  • Miserere et pacem – Agnus Dei (gennaio 2021);
  • Lasciate che i bambini vengano a me (aprile 2021) per la messa dei bambini;
  • O Gesù mio amabilissimo (maggio 2021);
  • Glorifica il Signore, Gerusalemme (agosto 2021);
  • L’annuncio a Maria (vers. semplificata nov. 2021/vers. polifonica nov. 2022);
  • Lode e onore a Te (febbraio 2022);
  • Gloria 2023 (febbraio 2024).

Sono convinto che la musica possa trasformare una preghiera in una personale esperienza intima di Dio, per questo nel 2009 decido di realizzare il “Progetto Exsultet” (Exsultet prj.) nato per mettere a disposizione la mia esperienza e quella di altri musicisti nell’animazione liturgica delle celebrazioni per le quali era richiesta una spiccata sensibilità e preparazione nell’ambito liturgico musicale.

Nel tempo il Progetto è stato modificato e ampliato per renderlo un’occasione di informazione, formazione e approfondimento della musica liturgica al servizio della comunità.

Anche per questo motivo, decido di adattare i miei canti per essere eseguiti anche da corali “non polifoniche” rendendoli, così, fruibili in contesti sia liturgici che di preghiera comunitaria.

Per gestire l’Exsultet prj. e le attività finalizzate alla formazione per la pastorale ad esso correlate, nel febbraio del 2024 costituisce l’Associazione EnTelos-aps di cui ricopre la carica di Presidente.


agg.to febbraio 2024